Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Castello di Prasco

This post is also available in: English (Inglese)

Situato sulle colline di Monferrato, il castello di Prasco, risalente al XII secolo, è caratterizzato da un corpo centrale con tre torrioni semicircolari, da un’antica foresteria e da una lunga costruzione a est del castello. Il corpo centrale si suddivide in parte riservata ad abitazione del feudatario e quella per le funzioni pubbliche, come la sala d’armi, la sala delle udienze, la loggia della guardia e la prigione. A ovest del complesso si trova la Cappella e, di fronte, la piccola Chiesa Parrocchiale, oggi restaurata dalla Soprintendenza ai Beni Culturali.

I giardini
Il castello è circondato da tre giardini pensili, realizzati sui terrapieni entro le mure. Contengono una neviera seicentesca perfettamente conservata e una collezione di antiche cultivar di alberi da frutto messi a dimora nell’Ottocento dal conte Giorgio Gallesio, personaggio politico e diplomatico e, soprattutto, illustre studioso naturalista, autore della “Pomona Italiana”, sepolto a Firenze nel Chiostro della Basilica di Santa Croce.
Già deudo dei Malaspina, degli Spinola, dei Piuma, e da oltre due secoli appartenente ai conti Gallesio-Piuma, il Castello di Prasco da circa dieci anni ospita l’Istituto di studi gallesiani volto a incentivare i settori di ricerca coltivati da Giorgio Gallesio,.

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Via Gallesio, 1 15010 Prasco (AL) Tel: +39 347 3715382 Fax: +39 010 314460 Email: gallesiopiuma@alice.it Web: www.castellipiemon - Prasco(AL)

010 314460

http://www.castellipiemontesi.it/pagine/ita/castelli/prasco.lasso

Altre info

Visite su prenotazione

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata