Castello Isola di Loreto

Il Lago d’Iseo risale a millenni di anni per l’attività di erosione e successivamente dal ritiro di un ghiacciaio alpino. Verso nord il lago d’Iseo si affaccia sui monti perennemente innevati del ghiacciaio dell’Adamello, dai quali giungono le acque che lo alimentano attraverso il fiume Oglio; a sud invece il paesaggio è più dolce e collinare. E’ diviso tra le provincie di Brescia e Bergamo e ospita l’isola lacustre più grande in Europa: MonteIsola, un gioiello verde disseminato di minuscoli borghi e rare ville patrizie. A nord e a sud di MonteIsola ci sono le due isole minori di Loreto e S.Paolo.
L’isola di Loreto sorge nel mezzo del Lago d’Iseo ed è di proprietà privata. Le suore di Santa Chiara di Brescia acquistarono l’isola alla fine del quattrocento, facendovi costruire un convento, struttura che però venne dismessa nel 1580.
Nel XIX secolo l’isola era di proprietà della Duchessa Felicita Bevilacqua La Masa, successivamente passando nelle mani di Vincenzo Richeri, capitano di vascello nella Regia Marina. Nel 1910 Richeri costruì sull’isola un castello in stile neogotico attorno al quale creò un giardino ricco di conifere, un porticciolo e due torrette faro che segnalano un’insenatura dalla quale si risale alla villa che presenta pianta rettangolare ed è alta due piani. La villa è di aspetto molto suggestivo grazie alla sua torretta, alle merlature, a muri di pietra chiara; si erge su di uno scoglio a strapiombo sul lago.

 

Contatti

Lago d'Iseo - Iseo(BS)

347 8199172, +39 335 8440916 (Informazioni giro delle isole del

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata