Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Castello Reale di Casotto/Certosa Reale di Casotto

This post is also available in: English (Inglese)

Deve il suo nome alle otto piccole capanne, case-otto appunto, costruite dai certosini attorno all’anno 1100.L’origine di questo Castello, come per altri in Piemonte, non è infatti stata militare, bensì religiosa: è stata la prima Certosa ad esser stata fondata in Italia, nel XI° secolo. Nel 1800, dopo i duri colpi inferti dalle invasioni napoleoniche, è stata acquistata dai Savoia e destinata alla caccia. Oggi appartiene alla Regione Piemonte, che ne cura lo stato di conservazione e la tutela architettonica.

Il castello è circondato da faggete, boschi di faggio (Fagus sylvatica), seguite dall’Acero-Tiglio-Frassineto, associazione botanica in cui sono compresenti specie mesofile di acero (Acer spp.),  tiglio (Tilia spp.) e frassino (Fraxinus spp.).  In  sua prossimità sono inoltre presenti due nuclei di rimboschimento ad abete rosso (Picea abies) e a pino strobo (Pinus strobus); un terzo, a larice (Larix decidua), si trova nelle vicinanze di quello che una volta era l’orto di monaci.

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Via Casotto 2, Località Casotto - Garessio(CN)

0174 351131

http://www.comune.garessio.cn.it

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata