Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Faggio del Piancone

Fagus sylvatica (Fagaceae)

 

Questo enorme faggio cresce in Val Piancone e presenta una chioma riconoscibile anche a grande distanza per le sue ragguardevoli dimensioni, circa 30 m di diametro. Anche il tronco principale è di notevoli dimensioni con una circonferenza di 9.30 m.

Si dice che all’ombra di questo albero possano riposare e ripararsi dalle intemperie almeno 100 pecore.

L’albero cresce lungo un pendio e per poter sopravvivere ha sviluppato un imponente intreccio di radici che ancora l’esemplare al suolo, garantendo la stabilità di quest’ultimo e la solidità dell’albero che può continuare a vegetare ogni anno.

Come raggiungerlo:

Si parcheggia nella zona industriale di Premana “Giabbio”, si supera un ponticello sul torrente Varrone e si prosegue in direzione Val Marcia fino a raggiungere l’Alpe Chiarino. Dall’Alpe si percorre un sentiero esposto che porta in circa 30 minuti al grande faggio.

 

Scheda botanica del faggio occidentale:

Il faggio occidentale, come suggerisce il nome, è diffuso in tutta l’Europa occidentale. Nell’Europa centrale e settentrionale cresce in pianura mentre nelle zone più a sud si sposta a crescere in ambiente montano.

In Italia è diffuso nelle zone montane di tutte le regioni e nelle isole mediterranee orientali. L’optimum vegetazionale del faggio si presenta sulle alpi tra 600 e 1300 m di quota mentre avviene a quote più alte, tra 1000 e 1700 m, nell’Italia peninsulare (Pignatti, 1982).

E’ una specie mesofila e sciafila, che predilige terreni sciolti, freschi, fertili e ben drenati. Può formare boschi puri (faggete) o misti con abete bianco o altre latifoglie, queste variano in base alla latitudine e all’altitudine.

Il faggio occidentale presenta un elevata capacità pollonifera che gli permette di ricacciare nuovi germogli dalla vecchia ceppaia.

Il legno della specie è duro e resistente ma di facile lavorazione, per queste ragioni è utilizzato nella costruzione di mobili e oggetti per la casa, inoltre è un eccellente combustibile e produce un ottimo carbone.

 

FOTO: http://www.lavalsassina.com/foto.php?id=1264&com=0

Contatti

23834 Premana(LC)

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata