Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Fiori di confetti

This post is also available in: English (Inglese)

La settimana che precede la Pasqua è ricca di suggestioni in Penisola sorrentina. La Domenica delle Palme, giorno in cui si ricorda l’ingresso di Gesù a Gerusalemme, i sorrentini recano ramoscelli di ulivo, benedetti in una solenne cerimonia.
Accanto a queste palme, ne spiccano altre più particolari, realizzate con confetti colorati, che si trovano esclusivamente in Penisola in quanto legate ad un’antica leggenda.
La leggenda narra che una mattina del lontano aprile 1551, i Sorrentini erano indaffarati nelle loro attività quotidiane, quando le campane delle chiese della Penisola cominciarono a suonare a martello, segnale di pericolo. Erano state avvistate molte imbarcazioni di Turchi che veleggiavano verso la costa. La paura fu tanta anche se i sorrentini erano abituati alle incursioni dei saraceni e avevano predisposto delle torri di avvistamento e costruito mura fortificate per difendersi. In quell’occasione la fortuna fu dalla parte di Sorrento: si alzò un vento fortissimo, il mare divenne agitatissimo e le navi s’inabissarono. Solo una giovane schiava si salvò da quel naufragio. Fu trovata sulla spiaggia da un pescatore che la condusse in chiesa dove si stava celebrando la messa in occasione della domenica delle Palme. Si gettò ai piedi dell’altare e per ringraziare offrì in dono un sacchetto che conteneva dei confetti. A quel tempo i confetti non erano conosciuti in Penisola, per cui suscitarono la curiosità di tutti. Essi furono distribuiti ai presenti e da allora la giovane saracena insegnò come preparare le palme di confetti.
Si racconta che da quel giorno, nel periodo precedente la domenica delle Palme, le famiglie si riunivano per intrecciare e lavorare i confetti e realizzare dei piccoli capolavori. Questa tradizione è viva ancora oggi e negli ultimi anni va diffondendosi oltre che in tutti i paesi della Penisola Sorrentina anche in zone limitrofe ed è attrazione per i visitatori.

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Sorrento(NA)

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata