Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Giardino Botanico La Cutura

This post is also available in: English (Inglese)

Il Giardino botanico La Cutura si estende su 35 ettari di terreno; costruito in un’antica tenuta di campagna e nato dalla pietra (in dialetto “cute” è un sinonimo di pietra, da qui il nome Cutura) è di fatto un percorso botanico che conduce i visitatori lungo viali di rose, di aromatiche, nel Giardino dei Semplici, recintato, dove pascolano vacche e vitelli; si prosegue verso il Giardino all’Italiana, con specie officinali e aiuole geometriche e bordate con Bosso (Buxus sempervirens); il laghetto con papiri, ninfee, iris e bambù; Il giardino roccioso, realizzato con vecchie pietre della campagna e circondato da vecchie mura, che contiene circa 80 varietà di agave, 50 di Opuntia spp. e numerose cactacee; l’agrumeto e il bosco di lecci (Quercus ilex), in cui la maceratura delle foglie permette la crescita di numerose varietà di funghi e tartufi; il bosco mediterraneo, dove in estate si tengono concerti e manifestazioni.

Alla fine del percorso, si raggiunge una grande serra, che ospita circa 2000 varietà di piante grasse e succulente, forse la più grande collezione italiana privata.

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

SP. 235 Palmariggi-Giuggianello - 73030 Giuggianello(LE)

0836 354164

http://www.lacutura.it

Altre info

5 euro

Autunno/Inverno, da lunedì a sabato (visita libera, guidata solo su prenotazione) 10.00-12.30, 15.30-19.30; domenica e festivi 10.30-19.30 (visita libera); visita guidata: 11.00/15.00/17.00 Primavera/Estate, da lunedì a sabato (visita libera, guidata solo su prenotazione) 10.00-12.30, 16.00-20.30, visita guidata: 16.30/18.30; domenica e festivi 10.00-21.00 (visita libera); visita guidata: 11.00/15.00/17.00/19.00

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata