Itinerario "I luoghi del lavoro contadino"

Buscemi è un piccolo centro di circa 1.300 abitanti, situati nell’entroterra siracusano sulle colline che, da circa 800 m di quota, dominano sulla valle dell’Anapo, ricca di tracce e reperti archeologici di pregio. L’economia agro-pastorale ha fortemente influenzato il paesaggio, caratterizzandolo con segni della civilizzazione rurale. L’itinerario si può considerare etnoantropologico intercomunale: Buscemi-Palazzolo Acreide, con la vista del Mulino ad acqua “Santa Lucia” e del Museo della macina del grano. Il percorso si sviluppa quasi interamente nel centro storico di Buscemi. Attraversando questo singolare paese-museo, si può testimoniare come le testimonianze stratificate e ancora leggibili del rapporto uomo-ambienti-lavoro permettano un confronto fra passato e presente, fra architetture e attività di ieri e di oggi. Nell’itinerario vi sono otto sedi museali: si tratta di unità di lavoro autentiche, intese come luoghi di trasformazione dei prodotti agricoli (palmeto e frantoio) e botteghe artigianali, che sono state musealizzate nelle aree di uso e giacenza originali, in modo da descrivere l’articolazione socio-economica del mondo contadino.

Contatti

Corso Vittorio Emanuele II 25 - Buscemi(SR)

0931 878528

http://www.museobuscemi.org

Altre info

Biglietto per adulti 6,74 euro. Biglietto per anziani e scolaresche 3,63 euro

Tutti i giorni, compresi i festivi

Dalle ore 9.00 alle 13.00. Nel pomeriggio apertura solo su prenotazione e per gruppi

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata