Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Leccio di Bucine ‘Il Roccolo’

Quercus ilex (Fagaceae)

 

Questo leccio monumentale stupisce subito il visitatore con i suoi grossi rami, incurvati in una forma quasi innaturale, alcuni dei quali essendo molto pesanti sono sorretti da alcuni sostegni di legno.

Questa forma innaturale è stata forzata da alcuni cacciatori che usavano i rami del leccio per fissare gabbiette di richiamo per la cattura degli uccellini, che arrivati in prossimità dell’albero rimanevano bloccati nelle reti.

L’esemplare si presenta in buona salute con una circonferenza del tronco di 3.50 m, un’altezza di 20 m e con un’età stimata intorno ai 300 anni.

 

Come raggiungerlo:

Da Bucine (AR) si raggiunge la località di Bellavista, da qui si imbocca la via San Donato e superata la caserma dei carabinieri sulla sinistra si imbocca una strada sterrata che porta fino al campo dove cresce il maestoso leccio. L’albero monumentale si trova all’interno di una proprietà privata ma l’accesso è libero.

 

Scheda botanica del leccio:

In Italia la specie è diffusa maggiormente nelle regioni ioniche e tirreniche e nelle isole maggiori, mentre sul versante adriatico si distribuisce in modo discontinuo e sporadico.

Esistono due nuclei relitti di periodi più caldi sui Colli Euganei e nel ferrarese.

Il punto più a nord di crescita del leccio coincide con le Prealpi Carniche su pareti verticali rivolte a sud.

Il leccio è una pianta sempreverde con foglie coriacee che formano una chioma di color verde scuro.

La specie è xeroresistente, predilige l’ombreggiamento protettivo nella fase giovanile e si adatta bene a diversi tipi di terreni ma evita quelli argilloso-compatti e con ristagno idrico.

Il legno di presenta duro e di difficile lavorazione e stagionatura in quanto tende ad imbarcarsi e spaccarsi. Un tempo veniva usato per costruire attrezzi o pezzi di carri agricoli che dovevano resistere all’usura. Eccellente combustibile, produce un ottimo carbone.

 

FOTO:

http://www.florablog.it/2009/11/27/alberi-monumentali-il-leccio-di-poggio-amaro-a-bucine-ar/

Contatti

52021 Bucine(AR)

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata