Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Oasi WWF Inghiaie

This post is also available in: English (Inglese)

L’Oasi di Inghiaie si trova nel Comune di Levico Terme (Tn), e fa parte di un Sito di Interesse Comunitario SIC IT3120038 e della Zona di Protezione Speciale ZPS IT3120038.
Quest’area, di 1.5 ettari, è tutelata dal WWF in quanto frammento degli ambienti umidi che un tempo caratterizzavano il fondovalle valsugano.

La ricchezza floristica di questo luogo è data principalmente dalla coesistenza di due tipi di terreno: sabbioso e torboso. Si trovano quindi diversi tipi di vegetazione, tra cui il molinieto caratterizzato dalla presenza di Molinia coerulea e i cariceti con presenza di piante del Genere Carex. Molto comune in questi ambienti palustri la Phragmites australis (cannuccia d’acqua).

Lungo il Rio Vena è frequente trovare boschetti ripariali di Alnus glutinosa (ontano nero) ed Alnus incana (ontano bianco), mentre nella zona di transizione tra bosco e palude i cespugli di Salix spp. formano una fascia pressoché continua. Verso sud si trova una porzione di bosco non umido, dal minor interesse botanico.

Anche la fauna conta un gran numero di specie, a conferma della ricchezza di biodiversità di questo luogo.

Gli Anfibi, come la Rana esculenta (rana verde) e la Rana temporaria (rana di montagna) trovano nelle pozze della palude luoghi idonei alla deposizione delle uova.

Fra gli uccelli vi sono Anas platyrhynchos (germano reale), Gallinula chloropus (gallinella d’acqua), Rallus aquaticus (porciglione) ed Alcedo atthis (martin pescatore).

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Levico Terme(TN)

0461 231842

http://www.wwf.it/oasi/trentino_alto_adige/inghiaie/

Altre info

Su prenotazione

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata