Orto botanico Università di Pavia

This post is also available in: English (Inglese)

L’Orto fu fondato nel 1773 da Fulgenzio Witman, abate e professore di botanica che insegnò a Pavia alla cattedra di Botanica dando, nel contempo, indicazioni per l’organizzazione del giardino dei semplici. Raggiunse la sua configurazione attuale solo verso il 1777, durante la direzione di Giovanni Antonio Scopoli.
Nel 1776 furono realizzate delle serre di legno dall’architetto Giuseppe Permarini poi ricostruite in muratura da Luigi Canonica nel XIX secolo.
Dopo varie trasformazioni oggi la superficie dell’Orto è di due ettari e lo spazio occupato dalle serre di 800 mq. in un’area suddivisa in settori dedicati a gimnosperme e angiosperme, erbacee perenni e azalee oltre a piante succulente ed officinali. Vi sono: un arboreto, un roseto e una parte dedicata agli erbari, fondata nel 1780.
Numerose sono le raccolte di varia consistenza e provenienza: l’Erbario Lombardo relativo alla regione e alle zone limitrofe, l’Erbario Generale, relativo a raccolte provenienti da zone italiane o estere, alcune raccolte riferibili a singoli autori.

COLLEZIONI BOTANICHE
Si segnalano le collezioni di:
-Rose, suddivise in tre grandi aree: le rose selvatiche, raccolte nelle aiuole marginali; le rose antiche e gli ibridi moderni, ospitati nelle aiuole centrali. Il roseto  stato realizzato con la collaborazione della paesaggista e botanica Cristiana Serra Zanetti.
-Importanti collezioni di orchidee ed ortensie.
-Piante officinali, coltivate in tre aiuole davanti alle Serre Scopoliane; Borago officinalis, Datura stramonium, Salvia sclarea, Solanum dulcamara, Isatis tinctoria.
-Piante succulente, con generi Sedum e Sempervivum.
-Piante acquatiche, messe a dimora in vasche corredate di relativa cartellinatura, visibili da percorsi didattici rivolti ad un pubblico sia scolastico che generico.
-Piante mediterranee.
-Piante tropicali in serra di regni floristici dell’Africa e dell’America tra cui esemplari appartenenti a diverse specie di Palme, Pteridofite, Aracee, Euforbiacee, Liliacee e Marantacee.
-Piante autoctone, con una collezione di 18 specie di piante legate ad ambienti forestali per lo più padani.

 

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Via Sant'Epifanio 14 - Pavia()

0382 504841

http://www.et.unipv.it

Altre info

Gratuito

Da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00, venerdì dalle 9.00 alle 12.00

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata