Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Palazzo Boyl e il Museo del Costume e del Gioiello Sardo

This post is also available in: English (Inglese)

Palazzo Boyl si trova nel centro storico di Milis (Oristano).

L’edificio è nato come monastero all’incirca mille anni fa. Nel 1300 divenne una residenza signorile, fu totalmente ricostruito nel  1600, con la vecchia struttura trecentesca inglobata nella nuova.

Fino agli ultimi decenni di quel secolo appartenne alla famiglia Vacca, poi, a seguito di un matrimonio, passo ai marchesi Boyl, piemontesi di origine spagnola imparentati con i Savoia, sino al 1978. Ora è di proprietà del Comune di Milis.

Nei secoli, e in particolare nell’Ottocento, il palazzo ha subito altre trasformazioni, assumendo l’aspetto neoclassico attuale, con la facciata rosso pompeiano e le finestre contornate da cornici e cornicioni bianchi. Al centro si apre un grande portale, sopra il quale si trova un balcone di ferro battuto e, ancora più in alto, una terrazza belvedere. Completano il prospetto un grande orologio bianco e quattro busti in marmo bianco simboleggiano le stagioni.

All’interno, nelle ampie sale di rappresentanza del piano inferiore spiccano mosaici pavimentali e arredi che rievocano la nobiltà dei marchesi Boyl. Al piano superiore è stato allestito il Museo del Costume e del Gioiello Sardo, con stoffe, abiti e ornamenti che ripercorrono due secoli di storia. Nel cortile è stato ricavato un anfiteatro che ospita eventi.

Il palazzo è immerso in un grande giardino all’inglese, di orgine ottocentesca.

 

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Piazza Martiri - 09070 Milis (OR)(OR)

Comune di Milis +39 0783 51666

https://www.sardegnaturismo.it

Altre info

su appuntamento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata