Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Palazzo Cocozza di Montanara

This post is also available in: English (Inglese)

Il palazzo di origine nobiliare risalente all’epoca aragonese, XVI secolo, sorge lungo la strada che da Casolla sale verso Piedimonte, siamo in provincia di Caserta. E’ distribuito su tre livelli con pianta ad U, che racchiude una corte centrale sistemata a giardino secondo lo stile all’italiana. Fu sottoposto a restauri dopo le devastazioni del 1860 a seguito degli scontri tra borbonici e garibaldini.  Il giardino di 1000 mq nella sua attuale impostazione, si deve al paesaggista inglese Peter Curzon, che ha inserito elementi di giardino classico, come le specie e le geometrie, con elementi informali con un tocco esotico, esempio le folies e le aperture al paesaggio. La facciata principale che si affaccia sul Corso principale di Casolla, è caratterizzata da un grande portale in piperno sopra cui troneggia lo stemma di famiglia, una grossa zucca. Dal cortile si accede , sempre attraversando uno scenografico portale in piperno, al secondo giardino in stile romantico, di notevole impatto emotivo tanto che venne scelto da Pier paolo Pasolini per giravi una novella del suo Decameron. In questo spazio possiamo ritrovare un interessante patrimonio botanico mediterraneo ed esotico con piante plurisecolari, un laghetto con una serie di elementi scultorei come un pozzo, nove fontane, numerose statue, un obelisco, un tempietto ionico a pianta circolare. Quinte topiate di Laurus nobilis e Quercus ilex, una collezione di lavande (angustifolia, vera, dentata etc..). Moltissime  specie di rose,  tra cui  un Roseto di “Ronsart”, che sembrano uscire da antiche coppe di agapanti azzurri posti ai piedi di aranci e di lecci, di cedri e di pini, melograni e siepi fiorite. Ci sono cinque livelli terrazzati dove aranci di varie bordure, abelie, Anemone japonica, e Leonotis leonurus di colore arancio qui trovano un habitat perfetto. Esterno al palazzo, sul lato opposto della strada, sorge la Cappella privata dei Cocozza, risalente alla prima metà dell’ottocento, dedicata a San Rocco, con un’area verde sistemata ad aranceto intervallato da Phoenix canariensis. Completa il complesso architettonico anche  un  “Caisses de Versailles” serra utilizzata come winter garden,  che ospita palme come la Phoenix roebelenii e Archontophoenix cunninghamiana.

fonte foto: https://www.pinterest.it/pin/426927239670817318/

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Via Parrocchia, 2 Loc. Piedimonte di Casolla Caserta - Caserta(CE)

333 5676786

Altre info

Aperto il sabato e la domenica, solo su prenotazione.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata