Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Parco e Castello Aymerich

This post is also available in: English (Inglese)

Il Parco Aymerich è un parco urbano che si articola intorno ai resti del castello Aymerich, il cui primo impianto è probabilmente da ascriversi al 1053. L’area si estende su una superficie di quasi 22 ettari nel comune di Laconi, nella regione denominata Sarcidano, al centro della Sardegna. Le rovine del castello presentano stratificazioni plurime, che nel corso dei secoli hanno portato all’attuale aspetto. Il nome è oggi quello degli ultimi signori di Laconi, gli Aymerich, che vi dimorarono dal Settecento fino alla metà dell’Ottocento, ma l’edificio nacque in epoca medievale per difendere la frontiera del Regno di Arborea da quello di Cagliari. La torre maestra, a pianta rettangolare, risale all’XI-XII secolo e nel XVIII fu trasformata in un carcere. Accanto a questa sorge il castello vero e proprio, strutturato su due piani: quello inferiore è contemporaneo alla torre, mentre quello superiore è successivo, e presenta alle finestre eleganti modanature in stile catalano-aragonese.

A Ignazio Aymerich, senatore del Regno d’Italia nel 1830 e appassionato collezionista di piante, si deve la realizzazione di un giardino di piante esotiche che si estende su un’ampia superficie, e l’impianto boschivo circostante il castello, nel quale trovano dimora anche piante singolari e non originarie, quali un cedro del Libano (Cedrus libani) di dimensioni eccezionali, il pino di Corsica (Pinus nigra laricio), il faggio Pendulo (Fagus sylvatica), Collectia cruciata (pianta molto rara), ed ancora Magnolia grandiflora, Thuia orientalis e il Taxus baccata. Il parco è costituito anche da fitte leccete (Quercus ilex), intervallate da cavità naturali, ruscelli, piccole cascate e laghetti che creano un’atmosfera di grande fascino. Inoltre, in tutto il territorio circostante si può ammirare il più alto numero di specie di orchidea sarda, con provenienza, in alcuni casi, inscritta nel nome stesso: Ophris laconensis e Orchis sarcidani; e rarità come la Pyracanta coccinea (unico ritrovamento in Sardegna).

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Via Don Minzoni, 21 - Laconi(OR)

3493015740

Altre info

Tutto l'anno con visite su prenotazione

Estivo: 08:00 - 20:00; invernale: 8:00 - 16:00

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata