Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Parco naturale Tre Cime

This post is also available in: English (Inglese)

Il Parco naturale Tre Cime è stato istituito nel 1981. Appartenente alla Rete ecologica europea Natura 2000, si estende su una superficie di 11.891 ettari ed è delimitato a nord dalla Val Pusteria, a est dalla Val di Sesto, a ovest dalla Val di Landro ed a sud dal confine con la provincia di Belluno. Meta quasi obbligata per gli scalatori professionisti di tutto il mondo, grazie alle famose vette che comprende, tra cui spiccano le famosissime Tre Cime di Lavaredo, presenta una particolare morfologia, opera dell’azione dell’acqua e dei ghiacciai negli ultimi due o tre milioni di anni.

Nel Parco sono presenti numerosi laghetti alpini, che caratterizzano il paesaggio, tra cui il più grande, il Lago di Landro, sito nell’omonima valle, e da boschi estesi di abete rosso (Picea abies) e larice (Larix decidua), a volte da alcune latifoglie come la betulla ed il sorbo degli uccellatori (Sorbus aucuparia).

I larici in particolare sono molto importanti, in quanto preziosa fonte di legname; inoltre, i prati alberati a larice sono sfruttati per la fienagione ed il pascolo.

LA FLORA

Nelle crepe e nelle fessure delle rocce esposte a sud, crescono specie endemiche sopravvissute alla glaciazione, come l’orecchia d’orso (Primula auricula), l’achillea gialla (Achillea millefolium), l’aquilegia alpina (Aquilegia alpina) e l’androsace di Hausmann (Androsace hausmannii).

Sopra il limite del bosco si trovano le praterie alpine, resistenti al vento e al gelo; fino a 2800 m di altitudine s’incontrano i cariceti a pulvino e le associazioni a Sesleria spp. poi sulle creste e sulle cime prevale l’elineto, formato da Elyna myosuroides, specie di origine siberiana, resistentissima al gelo invernale e adattabile a valori variabili di pH.

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Dobbiaco(BZ)

0474 973017

http://www.provincia.bz.it

Altre info

Aperto dal 27 dicembre al 29 marzo, dal 2 maggio al 31 ottobre e dal 30 dicembre al 28 marzo 2015, da martedì a sabato. Nei mesi di luglio e agosto il Centro visite è aperto anche ogni giovedì dalle ore 18.00 alle ore 22.00

Dalle ore 9.30 fino alle 12.30 e dalle ore 14.30 fino alle 18.00

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata