Parco Scultura “La Palomba”

Il Parco Scultura “La Palomba” nasce in una cava di tufo esaurita, a Matera, che da un idea dell’artista Antonio Paradiso si è trasformata in una mostra di arte contemporanea all’aperto. Il contesto culturale-geologico è mutato dalla nascita e si evolverà nel tempo, essendo periodicamente arricchito da esposizioni collettive e contemporanee. Queste opere, che ben si inseriscono in questo contesto, sono state pensate da diversi artisti a diretto contatto con questo luogo. L’ingresso del sito è ben visibile dalla strada che conduce da Matera a Taranto, evidenziato da un automobile schiacciata da un masso (opera di Antonio Paradiso).
Questa e altre opere in pietra e metallo, spesso dedicate l volo degli uccelli e al mito di Icaro, si possono trovare all’interno di questo spazio di sei ettari, ex sito paleolitico, villaggio neolitico con trincea fortificata e fondo di capanna, pozzo e muro megalitico.
Una galleria ospita permanentemente opere di Nicola Carrino, Pietro Coletta, Luigi Mainolfi, Eliseo Mattiacci, Hidetoshi Nagasawa, Giuseppe Spagnuo, Mauro Staccioli.

Contatti

Strada Statale Matera - Taranto - Matera(MT)

339 8663196

http://www.parcosculturalapalomba.it

Altre info

Ingresso gratuito

Tutto l'anno

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata