Riserva Naturale Statale "Gola del Furlo"

Situata nella provincia di Pesaro e Urbino, la Riserva Naturale Statale della Gola del Furlo copre 3.600 ettari di boschi, prati, cime incontaminate e acque freschissime. Istituita nel 2001, è attraversata dal fiume Candigliano, che si insinua tra le pareti rocciose della Gola, creando un paesaggio di grande suggestione. 

I servizi offerti dalla Riserva comprendono le visite guidate, birwatching, attività didattiche, convegni, corsi e stage. Ad Aqualagna, si trova inoltre il Museo di Storia Naturale, che ospita una collezione geopaleontologica e naturalistica e i lavori di osservazione e monitoraggio dei nidi dell’Aquila Reale presenti sulla parete del monte Paganuccio, che è possibile vedere in diretta, grazie ad una webcam.

Flora e fauna
La Riserva presenta grande ricchezza naturalistica, per quanto riguarda flora e fauna.
La vegetazione  costituita in prevalenza da querceti con roverella (QUercus pubescens), carpino nero (Ostrya carpinifolia), orniello (Fraxinus ornus), aceri, sorbi, assieme alle specie tipiche degli ambienti ripariale e fluviale, dei pascoli e dei cespuglieti.
Nella Riserva vivono rapaci come l’aquila reale, l’albanella minore e il pellegrino; il gufo reale, il passero solitario, il picchio muraiolo, la rondine montana, il rondone maggiore e il gracchio corallino. Tra i mammiferi, il gatto selvatico, il lupo, l’istrice, la puzzola, e poi caprioli, daini, cinghiali. Tra i rettili, il cervone e la vipera comune.

 

 

Contatti

Via Flaminia - Acqualagna(PU)

http://www.riservagoladelfurlo.it/

Altre info

Tutto l'anno

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata