Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Tenuta Guicciardini Strozzi Villa Cusona

This post is also available in: English (Inglese)

La proprietà di Cusona ha una storia millenaria: il più antico documento che ne testimonia l’esistenza, infatti, di risale all’anno 994. Oggi la proprietà si estende per 530 ettari ed emerge tra le verdi colline toscane, di fronte alla celebre città medievale di San Gimignano, Siena, famosa per le sue imponenti torri.

La famiglia degli Strozzi, potenti uomini di Stato e banchieri oltre ad essere i maggiori rivali dei Medici, e quella dei Guicciardini hanno contribuito a rendere famosa non solo questa Tenuta ma anche la Toscana tutta, persino l’Italia.

Nel XVII° secolo i discendenti della famiglia Strozzi Guicciardini si unirono in matrimonio a Londra con i Marlborough, la famiglia di Sir Winston Churchill. Tra gli antenati illustri di questa famiglia toscana si ritrova anche Lisa Gherardini del Giocondo, La Gioconda o più semplicemente Monna Lisa, dipinta nel più celebre quadro di Leonardo da Vinci.

Gli attuali membri della famiglia ne rappresentano la quindicesima generazione di discendenza.

Nel 1850 circa nella Tenuta di Cusona inizia la costruzione di una grande cantina con gallerie sotterranee e nei primi del Novecento Francesco Guicciardini, legato in matrimonio a Luisa Strozzi, allora sindaco di Firenze e Ministro dell’Agricoltura e degli Affari Esteri, fa di Cusona un’azienda modello, all’avanguardia e di rilievo nazionale. Negli anni Settanta il Principe Girolamo Guicciardini Strozzi inizia la commercializzazione dei vini nel mondo, che tuttora conduce insieme alla moglie Irina e alle due figlie Natalia e Irina jr. Nel 1999 dà anche avvio all’espansione dell’attività vitivinicola nella Maremma toscana, a Bolgheri, Scansano, Montemassi, e a Pantelleria, sulle coste del vulcano Kuddia nel cuore dell’Isola, con impianti di ‘Moscato d’Alessandria’.

Nei territori della Tenuta è compresa anche la riserva di caccia delle Tenute Guicciardini Strozzi, una delle più belle della Toscana, che si estende per i 530 ettari che compongono l’azienda. Questa vasta superficie collinare a circa 300 metri sul livello del mare si caratterizza per un microclima umido e terreni composti da sabbie e argille tipiche della bassa Val d’Elsa Senese.

In questo territorio si alternano boschi e vigneti nei quali la fauna selvatica è presente tutto l’anno. La porzione boschiva, complice il microclima e il suolo, è inoltre una delle più ricche sul territorio in quanto a produzione naturale del tartufo bianco toscano (Tuber magnatum Pico) delle Crete Senesi.

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Loc. Cusona, 5 - San Gimignano(SI)

0577 950028

http://www.guicciardinistrozzi.it

Altre info

su prenotazione

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata