Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Tramin

This post is also available in: English (Inglese)

Termeno, in tedesco Tramin, è un paese della Bassa atesina, situato a sud di Bolzano.

In questi territori già i Retii producevano vino da centinaia d’anni prima dell’arrivo dei Romani.

Successivamente, nel 1898 all’epoca dell’Impero Asburgico, Christian Schrott il parroco del paese e deputato al Parlamento austriaco fondò una delle prime “Kellereigenossenshaft”, ossia Cantine Sociali del Südtirol. Dopo 110 anni, la Cantina Produttori di Termeno è divenuta una delle più importanti realtà nell’economia vinicola altoatesina. È formata da 300 viticoltori associati che coltivano circa 250 ettari di vigneto nelle vicinanze di Termeno, nelle microzone di Termeno, Ora, Egna e Montagna.

Quest’area è famosa in tutto il modo per essere la patria del Gewürztraminer, tradotto impropriamente in italiano Traminer aromatico, poiché sarebbe più corretto Traminer speziato, data la sua spiccata aromaticità di chiodi di garofano. È uno dei vitigni più antichi del mondo (ha dato origine, infatti, a una nobile genealogia) e ha trovato nella microzona di Sella un territorio che gli è particolarmente adatto.

La zona dove vengono coltivati i vigneti si trova a un’altitudine compresa fra i 250 e 850 m sul livello del mare ed è protetta dal Monte Roen, che con i suoi 2116 metri di altezza è il rilievo più importante della Catena della Mendola. Qui la compresenza di colline verdeggianti e montagne crea notevoli escursioni termiche: di giorno, oltre al caldo sole, a volte soffia un debole vento proveniente dal Lago di Garda mentre di notte il freddo tipico delle aree montane interviene benevolmente apportando freschezza e mineralità ai vini.

Oltre al clima anche il terreno è di notevole importanza: la combinazione di argilla, ghiaia, calcare e porfido conferisce infatti alle uve una particolare complessità.

La filosofia produttiva aziendale è quella di mantenere, tramandare e valorizzare il patrimonio vitivinicolo della zona cercando di non alterare l’armonico equilibrio con l’ambiente circostante; buona parte dei vigneti, infatti, sono coltivati con sistemi naturali e biologici proprio per preservare questo angolo verde e azzurro di Sud Tirolo.

Tramin è stata a questo proposito una delle prime cantine sociali dell’Alto Adige ad aver intrapreso la sfida dell’agricoltura ecosostenibile: ad oggi sono circa 15 gli ettari di vigne ad essere coltivati secondo i disciplinari biologici e biodinamici.

Dal 2007 è stata intrapresa anche la scelta pionieristica di creare le etichette migliori nei terreni coltivati senza l’uso di diserbanti, per non alterare il delicato equilibrio naturale. L’obiettivo che si prefigge di raggiungere prossimamente è la totale abolizione dell’uso degli erbicidi in tutti i 230 ettari di coltivazione, coinvolgendo ogni singolo proprietario e condividendo con loro questa verde filosofia produttiva in modo che venga condiviso e applicato su scala maggiore.

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Strada del Vino, 144 - Termeno sulla Strada del Vino(BZ)

471 096633

http://www.cantinatramin.it

Altre info

su prenotazione

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata