Vittoriale degli Italiani

This post is also available in: English (Inglese)

Il Vittoriale degli Italiani è un complesso di edifici, vie, piazze, un teatro all’aperto, giardini e corsi d’acqua eretto tra il 1921 e il 1938, costruito a Gardone Riviera sulla sponda bresciana del lago di Garda da Gabriele D’Annunzio con l’aiuto dell’architetto Giancarlo Maroni, a memoria della “vita inimitabile” del poeta-soldato e delle imprese degli italiani durante la Prima guerra mondiale.
D’Annunzio progettò nel dettaglio la scenografia stravagante sia l’abitazione, arredandola con migliaia di oggetti d’arte, ceramiche, argenti, tappeti sia i 9 ettari di verde che scendono verso il lago. L’abitazione, che era stata di proprietà del critico d’arte Henry Thode, denominata la Priora – casa del priore, secondo una simbologia conventuale- contiene una serie di stanze, che in un susseguirsi di percorso, si articolano in: ingresso, Stanza del Mascheraio, Stanza della Musica, Sala del Mappamondo, Zambracca, stanza di Leda, veranda dell’Apollino, Bagno Blu, Stanza del Lebbroso, Corridoio della Via Crucis, Sala delle Reliquie, Stanza del Giglio, Oratorio Dalmata, Scrittoio del Monco, Officina, Sala dei Cheli.
Altri edifici sono sparsi nella grandiosa tenuta ed hanno diverse funzioni.

IL PARCO
Il parco, su livelli digradanti, è costituito da diverse zone, ognuna delle quali è caratterizzata da un edificio o da un sito particolare. Si trovano: il museo D’Annunzio Eroe – nato per ricordare il passato militare dello scrittore- situato in un edificio denominato Schifamondo; dei massi discesi dai monti delle grandi battaglie; il Motoscafo MAS della famosa Beffa di Buccari. Sotto il colle mastio è collocata la nave militare Puglia -forse il più suggestivo cimelio del Vittoriale-. La nave, sulla quale trovò la morte Tommaso Gulli, nelle acque di Spalato, fu donata a D’Annunzio dalla Marina Militare nel 1923. La prua, simbolicamente rivolta verso l’Adriatico e la Dalmazia, fu adornata da una polena raffigurante una Vittoria scolpita da Renato Brozzi. Nel sotto scafo della nave, dal 2002, è stato allestito il Museo di Bordo che raccoglie alcuni preziosi modelli d’epoca di navi da guerra della collezione di Amedeo di Savoia, duca d’Aosta. Dalla Piazzetta Dalmata si accede ai Giardini. Sulla sinistra si incontra dapprima il Cortiletto degli Schiavoni, ornato da vere da pozzo veneziane. Il cortile richiama nelle forme quello della casa natale di d’Annunzio a Pescara. Intorno al cortile corre il Portico del Parente, intitolato a Michelangelo Buonarroti. Proseguendo nei giardini, oltrepassato un architrave in pietra sormontato da una Venere acefala si arriva a un boschetto di magnolie al centro del quale si trova l’Arengo. Questo è il luogo simbolico dove díAnnunzio riuniva i fedeli fiumani per cerimonie commemorative. Scendendo le terrazze verso il lago si incontra la limonaia con il Belvedere e più sotto la tomba di Renata, la sirenetta, figlia di d’Annunzio e protagonista del Notturno. Proseguendo, in prossimità di un gruppo di cipressi, si arriva al cimitero dei cani e al frutteto al centro del quale su di un’alta colonna è collocata la Canefora di Martinuzzi, una grande statua di bronzo raffigurante una donna accosciata che porta sul capo un canestro di frutti. Recingono il frutteto pilastri con grandi aquile e gigli simili a quelli che d’Annunzio aveva, molti anni addietro, ammirato nei giardini di Villa d’Este. Natura e arte convivono tra apparizioni, simbologie, prospettive curiose, esaltate dalla presenza di oleandri Nerium oleander, palmizi, acanto Acanthus spp, rododendri Rhododendron spp, cipressi Cupressus spp, olivi Olea europea, siepi di lauro Laurus nobilis e mirto Myrtus communis. Il complesso, che ha grande impatto, costituisce uníopera unica nel suo genere e può essere considerato un museo all’aria aperta. E’ situato in prossimità del lago e, dalle varie parti del giardino, si possono ammirare scorci panoramici sul paesaggio.

This post is also available in: English (Inglese)

Contatti

Via Vittoriale 12 - Gardone Riviera()

0365 296511

http://www.vittoriale.it

Altre info

8 - 12 euro

Tutto l' anno

orario estivo (dal 1 aprile al 30 settembre) dalle 8.30 alle 19.00 orario invernale (dal 1 ottobre al 31 marzo) dalle 9.00 alle 16.00 Museo D'Annunzio Eroe e Priora chiuso il lunedì

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata