Fondazione Magnani Rocca o Villa del Capolavori

La Fondazione Magnani-Rocca è una raccolta privata d’arte antica e moderna, che va dal Medioevo al Novecento, con collezioni pemanenti di opere di grandi maestri italiani ed europei, e mostre tematiche. Creata da Luigi Magnani, nel 1990, è situata a Mamiamo, in una villa storica che conserva ancora arredi antichi. L’atrio, col grande scalone, sono esempi tipici del gusto neobarocco lombardo e risalgono al suo primo nucleo.

In particolare, il museo espone opere di Gentile da Fabriano, Albrecht Durer, Vittore Carpaccio, Filippo Lippi, Domenico Ghirlandaio, Lorenzo Costa, Martin Schonqauer, Canova, Tiziano, Rubens, Van Dyck, Grancisco Goya, Auguste Renoir, Paul Cézanne, Giorgio Morandi, Giorgio De Chirico, Filippo De Pisisi, Gino severini, Alberto Burri, Johann Heinrich Fussii, Nicolas de Stael, Lippo di Dalmasio,

Soprannominata la Villa dei Capolavori, la Fondazione è circondata da un grande parco romantico all’inglese, con ampie macchie arboree e arbustive,grandi spazi erbosi, una grotta e un laghetto artificiali, assieme a una parte dedicata invece all giardino formale all’italiana, con le siepi in bosso

Il parco risale quasi interamente all’inizio dell’Ot­tocento; il laghetto, di cui si era conservato l’invaso, è stato recentemente ripristinato.Il grande prato dietro la villa è delimitato dall’infilata delle sei colonne ioniche marmoree provenienti da una chiesa e da un chiostro settecentesco del sud Italia, distrutto durante la seconda guerra mondiale. Nel parco sono presenti una quarantina di specie arboree e arbustive, soprattutto ad alto fusto ed esotiche, con alcuni esemplari arborei monumentali, come Cedrus atlantica, Cedrus libani, Sequoia sempervirens, Quercus robur, Platanus x hybrida.

Elenco delle specie arboree e arbustive presenti lungo i sentieri:  Acer pseudoplatanus, Aesculus hippocastanum, Buxus sempervirens, Carpinus betulus, Catalpa bignonioides, Cryptomeria japonica, Cedrus  atlantica ‘Glauca’, Cedrus deodara, Celtis australis,  Corylus avellana, Cornus sanguinea, Cercis siliquastrum, Crataegus monogyna,  Euonymus, japonicus, Fraxinus, excelsior, Fraxinus ornus,  Gleditsia triacanthos, Ginkgo biloba, Juglans nigra,  Magnolia grandiflora, Magnolia x soulangiana, Mahonia aquifolium,  Osmanthus heterophyllus, Picea abies, Pinus sylvestris, Populus nigra italica, Platanus hybrida,  Prunus cerasifera ‘Pissardii’, Prunus serrulata ‘Kanzan’, Sambucus nigra, Sequoia sempervirens, Taxus baccata, Ulmus laevis, Ulmus minor.

Contatti

Via Fondazione Magnani Rocca 4 - 43029 Traversetolo(PR)

Tel. 0521 848327

http://www.magnanirocca.it

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata