Il Giardino della Cannara

La Cannara è un’abitazione antica, risalente all’epoca dei romani, e che è sempre stata destinata a base per la pesca delle anguille. Qui scorre infatti il fiume Marta che dirigendosi dal lago di Bolsena verso il mare, passa per La Cannara, che si presenta come una casa-ponte dove un sistema di griglie, anticamente realizzate con le canne (da cui Cannaia o Cannara), veniva usato per catturare le anguille.

IL GIARDINO

Tre grandi cipressi (Cupressus spp.), pioppi (Populus spp.) e rose (Rosa banksiae) accolgono il visitatore creando subito una giusta atmosfera che conduce alla casa, riccamente adornata di edera (Hedera spp.) e glicine (Wisteria sinensis).
Il giardino della Cannara è una realtà botanica che si estende per circa 1 ha e che, accanto al fiume e attorno ad un piccolo lago, ospita alberi, arbusti e bambù, prati e fiori. Si notano varietà di rose (Rosa spp.), peonie (Paeonia spp.), iris (Iris spp.), violette (Violaspp.), papaveri (Papaver spp.), calle (Zantedeschia spp.) e il fiore di loto (Nelumbo nucifera).
Sul prato verdissimo crescono collezioni di magnolie (Magnolia spp.), spirea (Spirea spp.), salici (Salix spp.), viburni (Viburnum spp.), aceri (Acer spp.) e rose a spalliera.

Contatti

Strada San Savino 1 - 01010 Marta(VT)

0761 872121

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata