Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/luoghi.italianbotanicalheritage.com/home/wp-content/themes/ibtviaggi/inc/setup.php on line 177

Museo delle Ceramiche di Castelli e artigiani

Di origine antichissime, l’arte della ceramica di Castelli, bellissimo borgo medievale in provincia di Teramo, è diventata celebre nel Cinquecento e nel Seicento, grazie alle sue decorazioni ricche, fiorite e vivaci, e al tempo stesso costo limitato degli oggetti prodotti, conseguenza dell’utilizzo di tecniche e sistemi produttivi innovativi per l’epoca. Fra le famiglie ceramiste più importanti vi sono stati i Cappelletti, i Gentili e i Fuina, i cui preziosi manufatti sono oggi esposti nei musei più importanti del mondo, come il Louvre, il Metropolitan, il British Museum, l’Ermitage e altri ancora.

Nel 1984 è stato istituito, in un antico convento francescano di Castelli, risalente alla metà del Cinquecento un Museo delle Ceramiche, volto a promuovere la cultura e l’arte della maiolica, salvaguardare la storia e le tradizioni locali.

Numerosi i laboratori artigiani ancora attivi nel borgo, fra cui  la Casa d’Arte Ceramica Simonetti, fondata e diretta dal maestro ceramista Giovanni Simonetti, nel 1967, dopo aver rilevato un’antica bottega, che utilizza ancora i   sistemi tradizionali come il tornio a pedale e il forno a legna di tipo “a respiro”.

Tra le botteghe, vi sono Simonetti Ceramica Artistica di Castelli di Simonetti Antonio (via Scesa del Borgo, tel. +39 0861 979499),  Ceramiche Simonetti Di Simonetti Antonio Castelli (via Gentile Carmine 32, tel. +39 0861 979499); Ceramiche di Castelli Pistocchi Graziana (via Bivio Villa Rossi 10, tel. +39 0861 974947).

 

Contatti

Salita Paradiso - 64041 Castelli (TE)(TE)

+39 3486728993

http://www.turismo.provincia.teramo.it/arte-e-cultura/musei/museo-delle-ceramiche-di-castelli

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata