Oasi WWF Laguna di Orbetello

L’oasi della Laguna di Orbetello, nella Maremma grossetana, tutela una zona umida di grande interesse naturalistico che, per la sua posizione, è in grado di dare riparo a migliaia di specie di uccelli migratori. La laguna è separata dal mare a ponente e levante da due strisce di terra (la Giannella e la Feniglia) e a ovest dal monte Argentario.
La Laguna è stata considerata un ambiente ad alto rischio e, per consentire la sua protezione, una parte è protetta dal WWF.

FLORA
La vegetazione è quella della macchia mediterranea, con piante di lentisco, filiera, mirto e corbezzolo e pinete litoranee. Tappeti di salicornia si stendono ai bordi delle acque lagunari, mentre, più internamente, si trovano boschi di pioppi, frassini, sughere ed olmi.

FAUNA
La laguna è una zona umida di importanza internazionale. Qui nidificano o transitano di passaggio molte specie di uccelli, fra i quali il cavaliere d’Italia, il fenicottero rosa, l’airone bianco maggiore, il falco pescatore, la spatola, l’avocetta, il cormorano e varie specie di anatre.
Le acque della laguna sono ricche di pesce pregiato come spigole, orate, muggini e anguille.

Contatti

Casale della Giannella - Orbetello(GR)

0564 898829

http://www.wwf.it/oasi/toscana/laguna_di_orbetello/

Altre info

Ingresso gratuito

Da settembre ad aprile.

9.30-15.30

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata