Orto Botanico dell’Università di Modena e Reggio Emilia

L’Orto Botanico dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia si trova nel centro storico di Modena. Venne fondato nel 1758 per volere del Duca Francesco III d’Este, che decise di trasformare una parte dei giardini della sua residenza, per destinarli alla coltivazione di piante medicinali.
L’Orto ha un’estensione di circa 1 ettaro, con 300 metri quadri di serre per il ricovero delle piante. Tra queste, le più importanti sono le Serre Ducali, costruite nella prima metà dell’Ottocento, per riporvi le specie esotiche. Sono situate di fronte al parterre simmetrico, disegnato alla fine del Settecento. Oggi il loro utilizzo è stato leggermente modificato: vi è stata creata una zona temperata per le piante succulente e un’altra caldo-umida, per ospitare alcune specie tropicali tra cui Victoria cruziana, ninfea rigante dalle con foglie larghe un metro.
All’interno dell’Orto Botanico si svolgono all’attività legate alla ricerca universitaria, come puree attività di carattere didattico, divulgativo e promozionale rivolte sia alle scuole sia agli appassionati.

Le collezioni
Oltre alle Serre Ducali ottocentesche, l’Orto contiene la Serra delle Piante Succulente; la Serretta a clima caldo-umido per la coltivazione di piante carnivore, orchidacee, felci; un parterre settecentesco, formato da una serie di aiuole che si sviluppano radialmente intorno a una vasca centrale; l’Arboreto, che comprende circa 700 esemplari arborei e arbustivi, alcuni dei quali ultracentenari, appartenenti ad oltre 200 specie, autoctone ed esotiche.

Contatti

Viale Caduti in Guerra, 127 - Modena(MO)

059 2056011

http://www.ortobot.unimore.it/

Altre info

1 aprile-31 luglio e 1-30 settembre, dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata