Salix

Salix nasce nel 2000, quando Anna Patrucco decide di dedicarsi alla coltivazione dei salici, sia come piante ornamentali, sia come materiale da intreccio per strutture da giardino, recuperando un’antica tradizione dell’uome. Al genere Salix appartengono circa trecento specie, di cui circa 60 sono spontanee in Europa e la metà in Italia, dall’arbusto strisciante all’albero imponente, con una varietà incredibile di forme, colori e portamenti.
Importanti specie mellifere, soprattutto per la precocità della loro fioritura, non avendo infiorescenze appariscenti per attirare questi insetti, si sono evoluti colorando il polline di rosso, arancio o giallo carico. Molti hanno cortecce colorate, di giallo, verde, rosso e porpora scuro, ma da sempre utilizzati per usi pratici, data la flessibilità dei suoi rami che si prestano all’intreccio e la rapida produzione di legna, sono stati poco considerati come piante decorative. Ma oggi il mercato vivaistico  offre un’infinità di specie, varietà e ibridi, da apprezzare per  la leggerezza del portamento, il colore dei rami, la precocità di fioritura, le dimensioni e il colore delle loro infiorescenze.

Con i loro rami Anna intreccia meravigliose strutture: sfere, cordoli, pannelli, coni, sedute, vasi, cesti, deliziose forme animali e, stupendi, siepi e gazebi “vivi”, che, piantati in terra, germogliano ogni primavera.

 

Contatti

Via Vagliumina, 9 - Camburzano(BI)

015 591540

http://www.salicintrecciati.it/it/index.html

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata