Tenuta di Pollenza

La Tenuta di Pollenza, acquistata più di vent’anni fa dal Conte Brachetti-Peretti dai Principi Antici Mattei, si caratterizza per il bellissimo edificio del Cinquecento disegnato dal architetto Sangallo; il complesso si trova nel suggestivo territorio delle colline di Tolentino, in provincia di Macerata, e si sviluppa su 200 ettari di cui circa 50 vitati.

Appena acquistata la proprietà, di cui solamente 18 ettari dei 150 totali erano coltivati a vigneto, una nevicata però distrusse la vigna, che a quei tempi era piantata a tendone, una forma di allevamento poco adatta alle produzioni di qualità.
Grazie ai consigli del marchese Carlo Guerrieri Gonzaga, proprietario della cantina San Leonardo in Trentino, sono state messe a dimora le varietà più adatte a quelle condizioni pedoclimatiche, e cioè vitigni bordolesi come Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Merlot.
I vigneti all’interno della Tenuta si trovano a 25 km dal mare e 35 km dai monti Sibillini e sono disposti da 110 a 150 metri sul livello del mare. Le prime viti internazionali risalgono al 1996, mentre una precedente coltivazione di vitigni autoctoni risale a più di 40 anni fa. Il terroir varia da mediamente profondo a profondo, di medio impasto tendente all’argilloso e in parte ghiaioso.
La forma di allevamento delle viti è a controspalliera, potata secondo la forma di allevamento del cordone speronato per i vitigni rossi e a guyot per i bianchi.
La raccolta avviene a mano e in cassette di legno tra la fine di agosto e la prima metà di settembre, a riprova dell’attenzione alla qualità che si è dato come obiettivo quest’azienda.

Contatti

Via Casone, 4 - Tolentino(MC)

0733 961989

http://www.ilpollenza.it

Altre info

su prenotazione

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata