Villa Poggio Torselli

Villa Poggio Torselli, villa di antica e nobile tradizione, è una delle più eleganti dimore sui Colli di San Casciano, sopra Firenze, immersa tra vigneti e oliveti.
Ricordata già nel catasto d’inizio Quattrocento con l’attuale nome, fu costruita nel XV secolo dalla famiglia Machiavelli e passò di mano alle più illustri famiglie patrizie toscane (Corsini, Antinori, Capponi) sino agli Orlandini, ai quali si deve l’ultima trasformazione nel 1690.
Dal 1998 la proprietà  stata acquistata dall’antiquario Gianfranco Luzzetti che ha dato inizio a un accurato intervento di restauro dei saloni interni, del parco e del giardino all’italiana con l’assistenza della paesaggista e storica del giardino, Ada Segre.

LA VILLA
Un lungo filare di antichi cipressi affianca il viale che conduce all’ingresso della residenza, creando una prospettiva che esalta la facciata principale, movimentata da due modanature verticali che delineano una zona centrale, coronata da un fastigio con le statue delle Quattro Stagioni. La villa consta di un ampio edificio rettangolare con due ali che ospitano locali di servizio, mentre non  presente il cortile interno, sostituito da un salone che occupa in altezza tutta la parte centrale del fabbricato.
Il tema delle stagioni è ripreso anche all’interno, come decorazione affrescata delle grandi sale. Gli ambienti della villa, sottoposti a una rigorosa opera di restauro, e gli arredamenti originali – mobili d’epoca, quadri e oggetti d’arte, tappeti e tappezzerie – ricreano l’ambiente originario.

IL GIARDINO
Il giardino risalente probabilmente alla fine del XVII secolo  formato da un giardino all’italiana diviso in due ripiani terrazzati a sud, e da una zona a parco all’inglese a nord.
Parte dell’originale parterre si  conservato, con aiuole fiorite provviste di un raro impianto di irrigazione a canaletta – uno dei meglio conservati in Toscana – con vaschette scolpite in pietra forte poste all’esterno dell’aiuola, con le pendenze progettate in modo da favorire lo scorrimento dell’acqua dal punto più alto al più basso. Trasformato a metà Ottocento secondo gli schemi del giardino all’inglese, il parterre ha subito un primo restauro attorno al 1925 con il rinnovo delle siepi di bosso, e un secondo, più recente, che ha previsto il ripristino della vegetazione tipica dei giardini di fine Seicento: alberi da frutto nani, rose antiche, erbe aromatiche, erbacee perenni, annuali e bulbose.
Uno dei tesori del giardino è la collezione di limoni centenari, esposti in vaso in estate e conservati nella limonaia in inverno.

 

Contatti

Via Scopeti 10 - San Casciano in Val di Pesa(FI)

055 8290241 - +39 055 8229557

http://www.poggiotorselli.it/homeita-villa.html

Altre info

Visita Parco, Giardino all’Italiana e Villa 25,00 euro; visita Parco, Giardino all’Italiana, Villa e Degustazione nostri vini con piccolo snack 35,00 euro; visita Parco, Giardino all’Italiana, Villa e Buffet 50,00 euro

Su prenotazione con visita di almeno 25 persone

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata