Villa Rota Badoglio

Il complesso di Villa Rota Badoglio si sviluppa in un’area compresa tra il corso del fiume Stella la roggia Cusana e il tracciato di via Stella.Risale al 1466, quando da struttura fortificata passò di prorietà ai Codroipo autori delle trasformazioni che la convertirono in villa. Secondo alcune interpretazioni, all’inizio dell’Ottocento i Codroipo tramutarono l’antico bosco planiziale adiacente alla villa in un giardino formato da sei isole. Queste modifiche però, vengono rilevate ne dal catasto francese ne da quello austriaco, che registrano un assetto morfologico-insediativo differente.

Il parco. L’assetto attuale del parco è attribuibile al XX secolo. Nel corso del secondo dopoguerra ci furono alcuni aggiustamenti compositivi e riconfigurazioni idrauliche. I movimenti di terra vanno a configurare una serie di laghetti artificiali, monticelli, pendi e percorsi d’acqua che caratterizzano il parco e assieme all’estensione del prato inglese danno luogo a una singolare interpretazione dell’ambiente di golena.
La struttura vegetazionale è quella tipica dei boschi planiziali della farnia (Quercus robur) e del carpino bianco (Carpinus betulus), ma si possono osservare anche specie ornamentali introdotte negli anni come platani, tassi, magnolie e lecci.

Contatti

Via Stella 4, Località Flambruzzo - 33050 Rivignano(UD)

0432 775032

http://www.castellodiflambruzzo.it/

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata