Villa Luzi Votalarca

Villa Votalarca si trova nella valle del fiume Potenza, su un colle di Chiaravalle di Treja. Fu costruita nel 1737, ristrutturata agli inizi dell’Ottocento e ampliata nel 1920. Di fatto una vera e propria residenza fortificata,  in muratura, con pavimenti interni in cotto e scale in pietra. Tutto intorno si sviluppa un parco, suddiviso in diversi giardini realizzati nel tempo, fra cui il giardino all’inglese, creato fra il 1826 e il 1851 da Nicola Luzi, l’allora marchese di Votalarca.

Il parco
Accanto a un bel giardino all’italiana e ai viali fiancheggiati da platani (Platanus orientalis), olmi e abeti (Abies spp.), si trova il parco all’inglese ottocentesco, in cui crescono querce, palme, cedri, pini e tigli. Distribuiti per tutto il parco, si susseguono padiglioni, cippi, busti, statue, rilievi antichi o all’antica, che evidenziano lo spiccato gusto eclettico del tempo, dato dalla mescolanza di elementi classici e goticheggianti.
In un boschetto, un tempio dedicato a Nettuno si affaccia su un bacino d’acqua formato da un piccolo portico a colonne, sormontato da un cavallo marino, all’interno del quale  collocata una statua rappresentante il dio dei mari.
Su una piccola altura artificiale, si trova la grotta della Sibilla, vigilata dalle statue raffigurante due civette e un cane.
Oltre l’uscita posteriore alla villa, un belvedere a forma di pagoda permette di ammirare l’intero giardino. Diversi giochi d’acqua e scene animate rivelano il carattere ludico del luogo voluto dagli antichi proprietari: sono particolarmente interessanti la “scena” della cappella gotica, con un monaco dalle braccia azionabili con un meccanismo, e quella della casa della giardiniera, con una porta che si apre a comando, rivelando la figura di una donna.

Contatti

Contrada Chiaravalle 49 - Treia(MC)

0733 843488

http://www.ilvecchiogranaio.eu/joomla/

Altre info

Visite su prenotazione

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione per fornirti una esperienza di navigazione personalizzata